Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti. Continuando la navigazione o chiudendo questo banner, presti il consenso al loro utilizzo.

EMOZIONE E STORIA COLLETTIVA: DA STASERA A DOMENICA RAGUSA OSPITA LO SPETTACOLO “BLONDEAU – L’ULTIMO VOLO” DEDICATO ALL’AERONAUTA HENRY BLONDEAU

Senza-titolo-1.jpg
Al via stasera a Ragusa lo spettacolo “Blondeau – L’ultimo volo” promosso dal festival Ibla Buskers che renderà omaggio fino a domenica alla straordinaria figura del famoso aeronauta Henry Blondeau nel 130° anniversario della morte. Nel doppio orario delle 20.00 e delle 22.00, questo venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 ottobre, sul sagrato della Cattedrale San Giovanni di Ragusa , andrà in scena la rappresentazione emozionante che ricostruirà i fatti realmente accaduti nel 1890. La bellissima regia di Roberto Nobile, un cast d’eccezione composto dallo stesso Nobile e da Massimo Leggio, Alessandro Sparacino, Ambra Denaro, Alessia Gurrieri e la trapezista Lucia Fusina, ed ancora la musica dal vivo, eseguita dalla Banda Blondeau con Vincent Migliorisi, autore delle musiche, Sergio Battaglia, Peppe Sarta, Rino Taverna, Sergio Spadola ed Esther Ansaldi e le acrobazie della bravissima Lucia Fusina, si fonderanno tra loro per contribuire alla toccante narrazione degli ultimi giorni di vita di Blondeau. Posti limitati disponibili sul sito web www.iblabuskers.it, presso le librerie Ubik Terramatta di Ragusa e Marina di Ragusa, Paolino Ubik di Ragusa e ogni giorno dello spettacolo al botteghino attivo dalle ore 17 direttamente in piazza San Giovanni (ingresso a pagamento, con obbligo di prenotazione, costo 10 euro e 6 euro ridotto sotto i 14 anni). A causa dell’emergenza sanitaria e delle restrizioni imposte dal covid-19 saranno assicurati tutti gli accorgimenti logistici necessari per garantire la massima sicurezza al pubblico e agli artisti coinvolti. Info sulla pagina fb del festival e sul sito www.iblabuskers.it.

16 ottobre 2020
ufficio stampa
Michele Barbagallo per MediaLive
La festa meticcia dal cuore siciliano. Da oltre vent’anni centinaia di artisti provenienti da tutto il mondo raggiungono la cittadella barocca di Ragusa Ibla per dare vita alla festa popolare di Ibla Buskers. Giunto alla sua 25esima edizione il Festival è oggi uno dei maggiori eventi culturali del sud Italia e conta circa 60.000 visitatori annui, mantenendo inalterato il suo originario spirito artigianale capace sempre di ricreare quella magica alchimia tra artisti e pubblico nel palcoscenico naturale delle strade e delle piazze di Ragusa Ibla.

Social

IBLABUSKERS © 2018. Tutti i diritti riservati.