SCARICA IL

- IBLA BUSKERS 2022 -

- ARTISTI -

Banda Blondeau.jpg
Banda Blondeau.png

L'orchestrina che raccontava in musica la drammatica vicenda del rivoluzionario artista Henry Blondeau ne “L’ultimo volo” (una produzione Ibla Buskers 2020 di e con Roberto Nobile) da allora ha spiccato il volo e ora torna a Ibla Buskers '22 con un’esperienza unica dall'innovativo perimetro musicale. Il loro sound è mediterraneo per appartenenza geografica, eppure aperto alle contaminazioni jazz e folk, suggestionato dall'impronta bandistica ma attratto dal cinema: è la colonna sonora di un viaggio senza destinazione, senza tempo, senza limiti

CIRCUS FOLLIES.png

Sul palco fanno la loro comparsa un eccentrico personaggio e la sua straordinaria assistente: sono pronti a sfidarsi a colpi di giocoleria, equilibrismo e clownerie, in un’atmosfera di vaudeville surreale, leggera e autoironica. Dal 2009 Circus Follies, coppia italo-argentina formata da Jacopo Candeloro e Flor Luludì, si muove nel mondo del circo contemporaneo e dell’arte di strada con stile elegante e allure rétro. CircusFollies è anche il nome dello spettacolo che presenteranno a  Ibla Buskers '22: una collezione di numeri dalle origini antiche, ormai molto rari, ricreati in forma originale per stupire ad ogni età.

Nel suo baule ha messo solo l'essenziale: vari secchi di metallo, occhiali per non vedere meglio, una canna telescopica da città e parrucche di diverse tonalità! 
Ad Ibla Buskers '22 è appena sbarcato anche Tomas Taboada, artista  stabilitosi da diversi anni in Europa. Accompagnato dal suo estroso alter ego, Little Testa producciones, è pronto a condurci nel suo fantastico universo: per farlo dovrà lottare coi secchi e ballare coi diabli e innalzarsi al cielo con strepitose verticali. Il suo spettacolo “4x4!” alterna impressionanti numeri di circo a clown improvisation e teatro fisico.

Arriva da Berlino , armata di hula-hoop, con un'unica missione: il sorriso del pubblico!  Giocosa e stravagante, Franxi Natra Clowna vi invita nel suo mondo assurdo, fatto di comicità e acrobazie, dove tutto è possibile e ogni momento può trasformarsi in gioco, ogni errore in improvvisazione.
Tra clownerie, teatro e circo, il suo progetto artistico, “Round a Round” è un esplosivo one-girl show che ha già conquistato grandi e piccoli in Svizzera, Austria, Corea del Sud, Croazia , Germania e Messico.

un viaggio nel cuore della musica afro-tropicale. A condurre la nave, tra semba e valsas, baião e coladeira, funaná e cumbia, il Collettivo Afrotropicale di Fusione Etnica, o 𝐂.𝐀.𝐅.𝐄’ , gruppo multiculturale di musicisti dal Brasile, Italia, Angola e Grecia. Sulle orme della diaspora africana, Jabu Morales, Alberto Becucci, Ricardo Quinteira e Timoteo Grignani eseguiranno brani dei grandi protagonisti della musica dell'Atlantico, da Cesaria Evora a Bonga, Susana Baca, Atahualpa Yupanqui fino a Compay Segundo e Clara Nunes.

Autore e compositore cresciuto musicalmente tra Toscana e Sicilia, Cico Messina scrive in portoghese e spagnolo, oltre all' italiano e al siciliano, e sperimenta con il creolo siciliano, lingua del mediterraneo. Dopo alcune esperienze in Italia e in Europa decide di tornare nel suo elemento insulare. La sua musica è permeata di sfumature Jazz ed evocazioni mediterranee, i suoi testi raccontano del contrasto di un’umanità iper-urbanizzata e un auspicabile ritorno alla sostenibilità dell’essere e alle cose essenziali

Entra con classe, la testa fra le nuvole , si presenta aggrappata al suo diablo. Seduttrice innocente, un po’ squilibrata forse, mostra solo quello che desidera, nasconde la sua vera natura. A ben guardare manipola molto più che il suo diablo, vuole soggiogare il pubblico, conquistarlo fino a farlo suo complice. E mentre incrocia e scioglie le sue corde, la tensione cresce in un gioco spensierato e diabolistico. In "Tout est un jeu", Carla Carnerero de La Barque Acide, sviluppa un linguaggio personale unico, fisico ed emotivo insieme, che nell'uso del diablo, delle sue bacchette, delle sue corde riesce a trasformare corpo e oggetto di giocoleria in un unico elemento.

Fabrizio Solinas.jpg
Fabrizio Solinas.png

Il “giocoliere animale” Fabrizio Solinas si avvicina alla giocoleria da bambino e, dopo la scuola di circo FLIC di Torino, si sposta al Centre régional des arts du cirque de Lille-Lomme (CRAC). È lì che scopre la sua nuova ossessione: il mondo animale e i suoi rituali. A Ibla Buskers '22 presenta “Little Garden”, uno spettacolo di giocoleria sull’amore, una danza dell’accoppiamento giocolata, un invito a stimolare l’immaginazione di chiunque guardi, un'ode alla vita organica e inorganica che vi seducerà

Red One Duo.jpg
Red One Duo.png

Il Red One Duo progetto artistico che combina le tecniche di acrobatica aerea con il teatro fisico e la clownerie, nasce nella primavera del 2017 dall’incontro fra Chiara Serges & Gabriele Gonzo. Chiara e Gabriele si trasformano per Ibla Buskers 2022 in una bambolina e un soldatino. Nel loro Spettacolo di Pezza, i due giocattoli prendono vita, tuttavia qualcosa nella bambola sembra non funzionare, il suo corpo molle e malleabile diventa teso e plastico, soggetto a continui sconvolgimenti. Inizia così per il soldatino un'avventura tragicomica nel tentativo di tenerla in vita, fino al commovente atto finale del duo al trapezio.

Chiara Serges.jpg
Chiara Serges.png

Un tessuto, un tessuto rosso, a Ibla Buskers 2022 può essere più di quel che appare. Può dilatarsi ed espandersi fino a diventare mondo interiore su cui lasciare il corpo libero di andare. Può trasformarsi in risveglio alla vita, in morte e rinascita, in metamorfosi delicata e brutale al tempo stesso. Con il tessuto Chiara Serges si arrampica, si annoda, al tessuto si aggrappa finché non cade. Fa quello che nella vita quotidiana succede a tutti: si innalza, scivola e si rialza, perde il controllo, in preda alla follia, e riacquista lucidità. Questa è la vita, un fiume in continuo divenire, con un'unica costante: la trasformazione

Valeria Cultrera.jpg
Valeria Cultrera.png

In una linea sottile di confine fra aria e terra, tra equilibri sulle mani ed evoluzioni su trapezio, Dory, personaggio femminile confusionario e smemorato, esplora due relazioni diverse con la gravità, affrontando le sue sfumature contrastanti che la mettono in difficoltà. Sicuri passi di danza e inciampi imprevisti sono gli elementi chiave del Tango di Dory con cui, tra gag e sguardi ai presenti, farà sorridere il pubblico nel tentativo di risolvere il contrasto tra l’aspirata eleganza e la sua reale goffaggine. Tra equilibrismi ed evoluzioni, acrobazie e virtuosismi, sarà Valeria Cultrera, alias Dory, a chiudere la sezione focus dedicata alle discipline aeree di questo Ibla Buskers 2022

PIA BAUTISTA.JPG
Pia Bautista.png

Un essere fragile si interroga sullo stato del mondo. Le parole si mescolano tra ansia ed emozione. Il corpo, attraverso movimenti circolari e sospesi, cerca di fare vedere l'indicibile. Di fronte al caos imminente, si gira, cade, immaginando in cosa possa reincarnarsi. In un'atmosfera grafica e poetica, questo personaggio inquietante e accattivante ci offre una riflessione collettiva sulla solitudine e sulla follia. Si tratta di voi, di noi, del mondo. Siamo tutti alla ricerca di qualcosa per non sentirci così soli.  

Un essere fragile si interroga sullo stato del mondo. Le parole si mescolano tra ansia ed emozione. Il corpo, attraverso movimenti circolari e sospesi, cerca di fare vedere l'indicibile. Di fronte al caos imminente, si gira, cade, immaginando in cosa possa reincarnarsi. In un'atmosfera grafica e poetica, questo personaggio inquietante e accattivante ci offre una riflessione collettiva sulla solitudine e sulla follia. Si tratta di voi, di noi, del mondo. Siamo tutti alla ricerca di qualcosa per non sentirci così soli.  

Un essere fragile si interroga sullo stato del mondo. Le parole si mescolano tra ansia ed emozione. Il corpo, attraverso movimenti circolari e sospesi, cerca di fare vedere l'indicibile. Di fronte al caos imminente, si gira, cade, immaginando in cosa possa reincarnarsi. In un'atmosfera grafica e poetica, questo personaggio inquietante e accattivante ci offre una riflessione collettiva sulla solitudine e sulla follia. Si tratta di voi, di noi, del mondo. Siamo tutti alla ricerca di qualcosa per non sentirci così soli.  

NO PANICATION.JPG
No Panication.png

No Panication  è una pausa circense, come un trasognante in dormiveglia. Il pubblico sarà invitato a sdraiarsi sotto il trapezio con il cielo come sfondo. Sarà uno spettacolo di trapezio ballant per grandi spazi; aspettatevi un tempo di insolito relax.  Il trapezio-siesta vi cullerà, sarà come guardare il paesaggio scorrere dal finestrino di un treno. A meno che la metafora finisca qui. In «NO PANICATION»né il treno né il paesaggio si muoveranno, ma saranno i danzatori al trapezio a creare il movimento. Per questo viaggio all'aperto, consigliamo al pubblico di portare gli occhiali da sole perché potrebbe esserci un'eclissi!

Appiccicaticci.jpg
Appiccicaticci.png

De Niu Sciò è il titolo dello spettacolo folle ed esilarante degli Appiccicaticci. Divertente però è dire poco, uno show totalmente improvvisato e fuori di testa, un'avventura incredibile che toccherà l'universo cinematografico, teatrale e musicale. Storie d’amore, giochi di parole, esercizi di stile, mondi fantastici, demenziali, ironici, fiabe rivisitate, Shakespeare inediti, film mai visti di Tarantino, Sergio Leone, Dario Argento, opere inedite di Moccia o passi incredibili della Bibbia, musical improponibili in un continuo rapporto con il pubblico che sarà coinvolto per tutto ciò che non hanno mai visto o osato vedere! Con Tiziano Storti & Renato Preziuso e il maestro Alessandro Rea.

JuriyLonghi Bubble Street Cirkus.jpg
Juriy Longhi.png

Juriy Longhi arriva ad Ibla Buskers con il suo spettacolo Bubble Street Cirkus, vincitore di diversi premi in Italia e all’estero. Frutto di una specializzazione in giocoleria ed equilibrismo e di un continuo sperimentare dal vivo, il Bubble Street Cirkus è uno show ad alta energia, in cui la freschezza ed il brio della spontaneità si fondono insieme alla sicurezza e alla maestria maturate in anni di esperienza. Il gioco di complicità ed empatia con gli spettatori e la ricerca del virtuosismo tecnico nelle discipline circensi sono gli ingredienti principali di uno spettacolo effervescente e dinamico, capace di coinvolgere, stupire e divertire qualsiasi tipo di pubblico

Tripotes.jpg
Tripotes.png

La leggerezza di una pallina da ping pong si contrappone alla rudezza della bascula coreana nel lavoro della compagnia Tripotes. Acrobati, saltatori di alta qualità ginnica controbilanciano la loro perizia tecnica attivando l’empatia del pubblico attraverso “l’accumulazione, la ripetizione, il rischio e il controllo” in un gioco pericoloso o in una azzardata fragilità. Il circo è l’arte d’assumere rischi e allora Tripotes non si tira indietro, se sbaglia ci riprova.

CASAMATTA.jpg
Casamatta.png

Massimo Leggio, noto attore e regista ragusano, con oltre 30 anni di esperienze nel mondo dello spettacolo, dirige l’Associazione Culturale Casamatta che si occupa di formazione e attività teatrale. Ad Ibla Buskers presentano lo spettacolo “Sulle tracce della Dea”, dove i nostri attori si immaginano un team di ricercatori che conducono un’indagine sulle origini del mito di Hibla la Dea al cui culto è legato il nome dell’antica Ragusa. Lo spettacolo si sviluppa utilizzando il linguaggio del “teatro di narrazione”, il tutto coadiuvato dalle atmosfere musicali create da Salvo Scucces e arricchito dalle soluzioni visual di Andrea Campo del collettivo Pixel Shapes.

Buskers Bus
Logo MediaLive.png
BAPR TRASP.png
Libero Consorzio.png
studio in bed trasparenza.png
Vineria trasp.png
Logo Yblon .png
Logo officina 31.png
IMP TRASP.png
Logo Santocono.png